Archive for Gennaio, 2007

SPEEDY BENTO

Stamattina di nuovo ci siamo svegliati alle 7.20 per cui ho dovuto impacchettare il bento di corsa. Ieri sera avevo cucinato in previsione qualcosa che però non è riuscito come la ricetta originale perchè ho dimenticato di metterci la verdura dentro ^^ va beh….

ecco il bento di oggi ! era buono nonostante tutto ^^

Ho usato per oggi il bento Urara Dragonfly e ho aggiunto la forchettina blu degli orsetti mentre aspetto che arrivi la sua (mannaggia ma che hanno le poste di recente ???)
Nel contenitore più fondo ho messo del riso bianco, tre fettine del rotolo di pollo che ho cucinato ieri sera apposta e un pò di peperoni sottaceto.
Nel contenitore superiore invece ho messo degli spicchi di arancia e un brownie al cioccolato ^^

URAMAKI MISTI ^^

Nella foto sopra potete vedere un vassoio pieni di uramaki !
Stasera Sanpei è tornato a casa con una sorpresa: un vassoio pieni di uramaki di tutti i gusti; con mango, salmone e salsa piccante, con ebi tempura, tonno piccante e cetrioli, gamberi, insalata verde e maionese, cetrioli, pesce bianco e pasta di umeboshi, uova e unagi (anguilla)

Comments (2) »

progetto: un cooking book

Uno dei progetti in cantiere di O-Bento Net è fare un libro di cucina dove raccogliere le ricette esistenti sul sito adesso più altre che si aggiungeranno e tante foto dei bento di ogni giorno, con anche in introduzione, qualche nozione e spiegazione riguardo ai bento e agli alimenti che vengono comunemente utilizzati, un libriccino piccino picciò tutto colorato e utile da portare sempre con sè.

Per questo progetto verrano raccolte foto e ricette, e ci sarà la possibilità che vengano incluse anche, dietro autorizzazione dei proprietari, foto vostre con vostre ricette, alle quali verranno aggiunte in fondo alla ricetta stessa e sotto la foto, i ringraziamenti al proprietario di foto e ricetta ^^
La mia idea è quella di includere un 20 / 30 % delle vostre foto meglio riuscite e delle vostre ricette preferite e meglio presentate.

Il costo del libro è ancora de decidere, formato, numero di ricette e foto idem ma mano a mano vi terremo aggiornati ^^
Tenete presente che è comunque un progetto a lunga scadenza, però ricordatevene, chissà….magari il bento che state preparando potrebbe finire in un prezioso libbriccino che tutti potrebbero comprare …. magari proprio il vostro bento preferito ….

Yurippe Masuda e lo Staff di O-Bento Net

Comments (1) »

今日のお弁当

Rieccomi con un nuovo bento ^^
Oggi avevo nostalgia delle mie adorate palline ikea cosi ne ho cotte 4 e le ho messe dentro, ho saltato in padella carotine a rondelle con olio, sale e sesamo bianco e ho aggiunto del riso bianco che avevo fatto ieri sera (ho scoperto ke se preparo il riso la sera invece di programmare la mattina il riso viene più buono  meno umido, a meno da non programmare la rice cooker per fare il riso alle 2 di notte) ^^

il buffo musetto di MARIE sul bento di oggi ^^

Dunque:
Ho usato per oggi il piccolo bento di Marie a due piani
Nel contenitore inferiore ho messo riso bianco, le polpettine e il contenitore di Hello Kitty con la maionese (sto ancora aspettando da piu di un mese, i portasalsa di Marie comprati dal Giappone che ancora nn si sono fatti vivi ! GRRRRR)
Nel contenitore superiore ho inserito due cupcakes in alluminio, in uno ho messo le carotine e nell’altro invece delel fettine di kiwi

il contenitore di DESTRA con la frutta e i dolcetti きのこの山il particolare del set di posatine di HELLO KITTY che è in vendita al negozio ^^

Non poteva mancare il dolce, così visto che ne avevo ancora un pò, ho rimesso i kinoko no yama ^^

BUONA GIORNATA A TUTTI ^^

No comment »

VEGETARIAN BENTO

Ciao a tutti ^^
Ho voluto usare di nuovo il bento di ieri perchè a dire il vero non mi era piaciuto affatto. Sanpei ha cucinato di nuovo il tamagoyaki cosi avevo già una base pronta per oggi.

il bento di oggi ^^ 

Il bento usato è il Hakoya Nadeshiko, nero ovale lucido, ricorda un sasso levigato dal acqua di quelli che si trovano in montagna nei ruscelli ^^ dotato di un ripiano removibile che non avevo utilizzato ieri ma ho ho portato oggi per frutta e dolce.

particolare del bento con riso, tamagoyaki e carote ^^particolare del vassoio superiore del bento con la frutta e i kinoko ^^

Nel contenitore inferiore ho messo del riso bianco spruzzato di sesamo nero, 4 pezzi di tamagoyaki e delle carote cosparse di sesamo bianco ^^
Nel ripiano superiore removibile invece ho messo delle fettine di kiwi e spicchietti di arancio, la giornata è luminosa e il colore della frutta mette allegria, in più ho aggiunto dei dolcetti, biscotti a forma di kinoko che ho comprato sabato al asian store in centro ^^

Comments (7) »

uno strano dolcetto…

Ieri sono andata al korean store per fare spese di prodotti asiatici !
GOSH ! ho dovuto attraversare tutta la città da dove abito fino dopo corso Buenos Aires, non arrivavo più !!! e c’era un traffico pazzesco !

Cercavo i dorayaki ma non li ho trovati, ho trovato però surgelati dei panini tondi e panciuti ripieni di anko, penso siano manjiu, si fanno al vapore o si lasciano fuori dal frigo e si attende che diventino morbidi, io ho inventato un metodo, prendo la pentola per fare la pasta e la riempio di acqua poi sopra gli appoggio una griglia e sulla griglia ci metto il panino che cuoce al vapore ! in 10 minuti è pronto e morbido e caldo ^^ YUM YUM

Ho trovato anche la versione koreana identica tranne per le scritte delal scatola ai giapponesissimi kinoko ! i funghetti di biscotto e cioccolato che avevo visto a prezzi folli solo in internet, eccoveli qui ^^

i funghettini KINOKO, tra l'altro la parola KINOKO significa FUNGO in giapponese ^^i KINOKO aperti per mostrare il dentro ^^

ecco tre funghettini ^^ il gambo è di biscotto mentre la cappella è di cioccolato al latte ^^ ho sempre pensato che fossero buffissimi come dolcetti, penso ke li metterò nel bento di domani ^^la versione giapponese di きのこの山

Avevo sempre pensato che certe cose pazze le avessero solo in Giappone, se ci pensate a noi non verrebbe mai in mente di fare dei biscotti a forma di fungo ! ma mi sono accorta che i koreani hanno un mare di prodotti gemelli, assolutamente identici ai quali cambia solo la grafia sulle confezioni ! e da loro costano pure meno, questa scatolina da 25 gr che ne contiene tanti costa solo 1 € al Asian Store di via Pascoli ^^

No comment »

BUTAMAN DI VERDURE

INGREDIENTI
X IL PANINO
- 180 gr di farina
- 50 ml di acqua
- 1 cucchiaio di zucchero
- 2 cucchiai di lievito secco (cioè non il panetto)
- 2 cucchiai di olio di semi
- 60 ml di latte
X IL RIPIENO
- 100 gr di zucchine
- 5 gr di cipolla
- 20 gr di germogli di bambù
- 2 foglie di cavolo
- 2 funghi shiitake
- 1 pezzettino di zenzero
- 1 pezzettino di aglio
- 4 cucchiai di salsa di soia
- mezzo cucchiaio di zucchero
- 2 cucchiai di oyster sauce
- 3 cucchiai di olio di sesamo
 

PREPARAZIONE
1. mescolate bene insieme l’acqua calda, lo zucchero e il lievito fino a che la soluzione non sia omogenea e tutto ben sciolto e lasciate riposare 10 minuti.
2. mescolate farina, olio, latte, incorporateli all’acqua, zucchero e lievito e impastateli 
3. lasciateli per 30~40 minuti a lievitare coprendo l’impasto con una garza che avrete bagnato e strizzato 
4. preparate il ripieno: tagliate tutti i vegetali e mischiate gli ingredienti
5. dividete l’impasto in 6 parti 
6. mettete il ripieno (4) nel mezzo del panino (5), chiudete il panino come un fagottino prendendo i quattro lembi e torcendoli un pochino per dargli l’effetto a volute.
7. Cuoceteli al vapore (6) per 20 minuti nella steam cooker o se non l’avete usate una pentola per la pasta con dentro acqua per due terzi e appoggiateci sopra un bamboo steamer cinese
Si raccomanda di mettere un pezzo di carta da forno sotto ogni panino. 
(NELLE FOTO QUI SOTTO, ALCUNE VERSIONI DI BUTAMAN)

NIKUMAN CON GAMBERETTI INTERI E VERDURE ^^PANDA BUTAMAN ^^

BUTAMAN AL TONNO ^^RIPIENO DI CARNE
 
SUGGERIMENTI
Potete mangiarlo anche per colazione come fanno gli asiatici, oppure come spuntino a merenda ^^
Potete cambiare gli ingredienti del ripieno come più vi piace e persino metterci pizza-like stuffing (formaggio, salsa di pomodoro, funghetti, peperoni ecc…), li potete surgelare e tener pronti per quando vi servono e poi scaldarli nel microonde pochi secondi o nemma steam cooker.

ITADAKIMASU ^^
Se volete la versione in inglese con la carne, cliccate qui ^^
(if you want the english version with meat, click here)

Comments (2) »

BLACK SAKURA

Volevo fare un bento anche oggi ma come al solito sono in ritardo ^^
Ho usato il mio nuovo bento giapponese classico che si chiama (Hakoya) Nadeshiko, ovale nero lucido laccato, con un vassoietto interno che però al momento non ho usato e che gli consente di impacchettare tanto cibo e verdure e dolcetti ^^
Ha un disegno sul coperchio che mi piace un sacco anche se non ho mai visto fiori di sakura gialli ^^

ecco il mio NADESHIKO bento ^^

Ho cotto del riso bianco come la solito, poi ho fatto saltare in padelal con mirin e miso dei pezzi di surimi e ho aggiunto delel verdure miste, anche loro saltate in padella con un filo di olio e sale ^^
Devo dire che non vado pazza per il surimi e non credo lo farò più a meno da non cambiare tipo e ricetta, il nostro surimi ha un sapore che secondo me si adatta molto meglio ad essere fatto in insalata, magari solo scottato e tagliato sottile e condito con limone (ecco mi è già venuta un altra idea) ^^

particolare del pranzo ^^particolare del  coperchio fiorito ^^

No comment »

SAKURA PINK ^^

Eccomi di nuovo col bento del dì ^^
Stamattina ho dovuto andare a fare un esame del sangue cosi mi sono svegliata con comodo e ho potuto cucinare qualcosa. Non avrei dovuto fare colazione ma lo stesso per svegliarmi un pò ho bevuto un pò di caffè mentre aspettavo che il cibo cuocesse ^^

ecco il mio SAKURA FLOWER BENTO BOX

Ho usato un bento che ho da più di un mese e che fino ad ora era rimasto li nel armadio nascosto, un bento rosa decorato da fiorellini e con tanto di bacchettine coordinate e un elastico rosso scuro per tenerlo chiuso ma la sua particolarità sta nel fatto che questo bento ha il fondo di entrambe le vaschette fatto come una grattugia cosi che il cibo non se ne scivola via durante il trasporto ^^

un particolare del vassoio superiore con le verdure, i dolcetti, le fettine di kiwi e i canestrini colorati ^^

Nel contenitore più profondo ho messo del riso che ho cotto nella rice cooker con alcune spezie messicane (è venuto profumatissimo) e una di quelle cotolette con al interno prosciutto e formaggio che ho tagliato diagonalmente per poterla prendere comodamente con gli hashi.
Nel contenitore meno profondo invece ho messo in un canestrino dei sakura flowers di yokan, pasta di azuki e the verde come dolce, poi delle fettine di kiwi e come verdura ho fatto saltare delle punte di asparagi con fettine di cipolla, olio e un pizzico di sale ^^

Comments (3) »

GALLERY ATTIVATA ^^

Da ieri sera è attiva on line (anche se solo in versione temporanea), la gallery con le foto dei bento che faccio ogni giorno ^^
Dalla Homepage cliccate sulla linguetta GALLERY e le vedrete.
A breve la gallery sarà sistemata in modo da mettere le foto più grandi e meglio visbili ^^

Anche è stata aggiunta un altra linguetta chiamata FORUM da dove potrete visitare i due forum collegati al sito, quello officiale sui bento di O BENTO NET e quello sul Giappone per una cultura più generale ^^

Correte  a leggere !!!
Yurippe Masuda e lo Staff di O-Bento.Net

No comment »

BENTO STORY

I primi record che si hanno riguardo i bento in Giappone risalgono al V secolo.
Erano usati dai cacciatori, dai contadini che stavano fuori tutto il giorno, dai pescatori o altre classi di persone che per lavoro non potevano tornare a casa per mangiare.
Di norma contenevano sempre riso che era il cibo più economico e più nutriente ma anche verdure e sopratutto patate, anche se il menù variava nelle diverse regioni.

un bento in paglia ^^ mi fa impazzire questo bento !!!questo invece è un tradizionale bento in legno fatto curvando il materiale e tenendolo in forma come una volta ^^

Per lo più contenevano riso, in forma di palline perché era più facile e comodo da trasportare oppure pronto da reidratare aggiungendo acqua ^^
La parola BENTO pare risalga al 1600 e precisamente a un comandante militare di nome Oda Nobunaga (1534-1582) il quale cibava la gente del suo castello dandogli porzioni individuali, la parola BENTO serviva ad indicare il semplice pasto che lui distribuiva a questa gente.

Durante il periodo Edo (1603-1868) la gente iniziò a considerare il bento come un naturale compagno di escurioni o anche da portare a teatro.
Il makunouchi bento che conteneva palline di riso misto a furikake e semi di sesamo e un ricco assortimento di contorni, fece la sua comparsa proprio in questo periodo.
La parola makinouchi si riferisce al intervallo tra gli atti durante i quali gli spettatori potevano mangiare.
Durante questo periodo, molti ricchi mercanti presero l’abitudine di impacchettare i loro pasti in scatole a più di un piano e a disporle secondo un preciso gusto estetico per quando andavano a teatro o alla o-hanami (la fioritura dei ciliegi), così che da questo momento in poi i bento serviti per occasioni speciali vennero preparati e impacchettati in forme molto sofisticate.

Un bento classico oggi ancora usato è il hangetsu (mezza luna) un bento dalla forma molto particolare si dice inventato da Sen no Rikyu che inventò la cerimonia del thè nella seconda metà del 16mo secolo.
Un altro bento molto bello è il chabako (tea box) usato per stivare gli oggetti che servivano alla cerimonia del thè.
Il cibo che andava in questi bento cambiava a seconda della stagione e l’occasione sempre di qualità eccellente e presentato nel modo più appagante per gli occhi.

un set di bento HELLO KITTY ^^sempre di Hello Kitty, un kinchaku morbido per stivare il bento e altri accessori e portarlo con voi ^^

Oggi assieme ai bento tradizionali troverete anche un sacco di altri bento in plastica dei personaggi più conosciuti al top dei quali c’è Hello Kitty, bento in plastica colorati e pieni di accessori, comunissimi tra i bambini ma anche tra le giovani donne che corrono a cercare spesso gli accessori per coordinare il tutto, dal portasalsa al canestrino in carta alla coppia di hashi e case per contenerli ^^

Nel periodo Meiji (1868-1912) quando in Giappone la ferrovia divenne una realtà, cominciarono ad apparire le ekiben, stazioni dove si potevano comprare i bento che i viaggiatori acquistavano per il lungo viaggio che li aspettava.
I primi ekiben contenevano palline di riso con albicocche sottaceto al interno, se ne ha un record nel 1885 alla stazione di Utsunomiya nella Prefettura di Tochigi.
Ancora oggi esistono le ekiben, e i bento vengono venduti ai viaggiatori in grande quantità.
Il bello di questi bento è che il menù e il tipo di scatola cambia a seconda della stazione, della regione e della stagione.
Si possono trovare bento incartati in foglie, o in scatole fatte di corteccia sapientemente piegata, o di paglia intrecciata o anche di porcellana, insomma ci si può sbizzarrire, oltre naturalmente a una scelta di cibi pressocchè illimitata ^^
Sono bellissimi a questo proposito i bento delle stazioni di Nara, Gifu, Nagoya.

 

Comments (2) »

CHAWAN MUSHI

INGREDIENTI
- 90 g di funghi cinesi seccati
- 3 uova
- 3 tazze di dashi
- 1 cucchiaino di sale
- 1 cucchiaio di salsa di sola
- 1/2 tazza di petto di pollo cotto
- 6 gamberetti cotti
- 6 castagne
- 1 cucchiaio di mirin

le particolari tazze per il CHAWAN MUSHI  CHAWAN MUSHI

PREPARAZIONE
Per prima cosa lavate i funghi e lasciateli ammorbidire in acqua tiepida, poi battete le uova assieme al dashi, sale e a metà della salsa di soia.
Tagliate a dadini i funghi, il petto di pollo cotto, i gamberetti bolliti e le castagne d’acqua.
In una ciotola intanto mescolate i funghi, il pollo, i gamberetti, le castagne il mirin e la salsa di soia. Distribuite questo composto nel fondo di quattro tazze da chawan mushi o, se non le avete, in pirottine alte da forno.
Versatevi sopra in parti uguali le uova sbattute con il dashi.
Prendete una pentola piuttosto larga, mettetevi tanta acqua quanta occorre a lambire la metà dell’altezza delle pirottine e portatela ad ebollizione.
Quando bolle inserite le pirottine, coperte da un foglio di carta d’alluminio, mettete un coperchio sulla pentola e abbassate il fuoco e fate cuocere per circa 15 minuti.
Per sapere quanto saranno cotte, fate come per torte: inserite nelle pirottine uno stecchino di legno: se resta pulito e asciutto allora sono pronte.
Non cuocetele troppo altrimenti l’uovo impazzisce e il risultato sarà impresentabile. ITADAKIMASU ^^ 

No comment »

QUICKY BENTO ^^

Anche oggi ho fatto un bento superveloce che più sano e naturale non si può ^^
Visto che del bento di ieri non sono riuscita a recuperare la foto (ma prima o poi la posterò perchè è li sul mio telefonino) ho usato lo stesso bento nero ovale ^^

BLACK OVAL BENTO BOX

Nel contenitore più profondo ci ho messo del riso che avevo avanzato dalla sera prima (nella rice cooker si conserva caldo che è un incanto) ^^ e lo ho spolverato di sesamo nero, vicino ci ho messo 4 palline di carne ikea (bentornate le mie palline comprate sabato ^^) e nel contenitore a forma di coniglietto arancione c’è la ketchup.

Nel contenitore meno profondo invece ho messo del insalatina fresca, la bottiglina rosa a coniglietto contiene sale/aceto e sale ben mescolati e di fianco c’è un brownie, il mio dolcetto preferito ^^

particolare della foto (riso palline e salsa)altro particolare con l'insalata e il dolcetto ^^

Comments (2) »

I TAIYAKI

I taiyaki 鯛焼き sono delle specie di focaccine o frittelle farcite di un mare di cose, principalmente di azuki ma si trovano anche con altri ingredienti.
La parola è composta da tai 鯛 che è un pesce, (precisamente l’orata) e yaki che indica ogni cosa cotta alla piastra ^^ 
Famosi in tutto il Giappone si trovano in varie forme, a Nara a forma di Buddah, a Nikko a forma di scimmietta, li troverete a forma di Hello Kitty e in un sacco di altre forme compresa quella che piace tanto a Doraemon e che è quella che trovo spesso io e che mangio sempre che però si chiama niente niente dorayaki :-3
Ecco la foto dei dorayaki

i DORAYAKY li potete trovare surgelati anche a Milano AriRang (DeAngeli)un DORAYAKI aperto ripieno di azuki ^^ Io li adoro !!!

INGREDIENTI
- 1 tazza di farina
- 3 cucchiai di zucchero
- 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
- 3 cucchiai di acqua
- 3 uova
- 1 pizzico di sale
- marmellata di azuki o altro condimento a piacere
- Olio vegetale per spennellare la formina

TAIYAKI 鯛焼き

DORAYAKI ^^

PREPARAZIONE
Montate insieme le uova e lo zucchero in una ciotola abbastanza capiente fino ad avere una consistenza cremosa e chiara (quando l’uovo diventa meno giallo e più bianco allora significa che lo zucchero è sciolto per bene), aggiungete la farina e un pizzico di sale, sciogliete il bicarbonato in un pò di acqua tiepida ed aggiungetelo all’impasto.
Riscaldate ambedue i lati dello stampo per taiyaki (tayaki-ki).
Deve essere tiepido non bollente. Ungetelo con olio di soia o di semi con un pennellino o le dita, e versateci dentro l’impasto.
Un lato dello stampo dovrà essere riempito a metà, mentre nell’altro lato ne andrà solo un velo. Mettete gli azuki sopra questo impasto dalla parte in cui ne avete versato di più facendo attenzione a piazzarli al centro.
Sopra la pasta di azuki, aggiungete di nuovo l’impasto, riempiendo interamente lo stampo. Chiudete il taiyaki-ki e riscaldate entrambe le parti, girando ad intervalli regolari.
Non abbisogna di cuocere a lungo, saranno pronti quando si staccheranno da soli dalla formina e avranno un colore uniforme e dorato.
Mangiateli caldi che sono più buoni ^^
(se siete proprio golosi come me buttateci sopra delal panna montata, specie se invece degli azuki li riempite di nutella ^^)

Non dimenticate che i dorayaki sono il dolce preferito di Doraemon…dora…yaki ^^
Qui potete vedere altre foto dei famosi dolcetti morbidi e piatti a forma di disco e ripieni di azuki ^^

DORAEMON E I SUOI DORAYAKI^^

Un tipico negozio giapponese che vednde i dorayaki e i tayaki a forma di pesce ^^

taiyaki store 

Comments (8) »

RISO ASIATICO X ONIGIRI !!!

Ciao ragazzi !!!

Tante persone mi dicono che non trovano il riso asiatico o che costa caro (qualkuno mi ha detto quasi 4,00 euro un pacco da un chilo) !!!
Se qualcuno è interessato, posso spedire il riso da qui in confezione da 5 kg !!!
E’ lo stesso riso che usiamo noi e avete visto il risultato sui miei onigiri no ?
La spedizione da 0 a 20 kg costa 10,00 Euro inclusa la scatola per contenerlo. 
Il costo del riso in pacco da 5 kg è di 4,00 Euro
(riso più spedizione = 14,00 Euro)

la foto è terribile ma almeno potete riconoscere questo riso se lo vedete oppure cercarlo direttamente ^^riso asiatico, sacco da 5 kg

Se qualcuno fosse interessato ad averlo, scrivetemi a o_bento_net@yahoo.it per prenotarlo.
 

IMPORTANTISSIMO !!! le mail vanno completate con:
- il vostro nome,
- cognome,
- indirizzo completo,
- telefono 
- quantitativo di riso desiderato
(se non mangiate riso quanto me e Sanpei, 5 kg vi durano un mese o poco più)
Non riterrò valide le mail che non sono complete !!!

Yurippe Masuda

No comment »

Riecco i miei bento…

Sabato ero a casa e in un guizzo di follia ho trovato in un supermercato un mobiletto in offerta più o meno dello stesso colore della mia cucina, chiaro tipo betulla, con un cassetto e due antine a vetri, alto 120 cm e con due ripiani, molto ma molto spazioso …. se pensate che dentro ci sono tutti i miei bento più quelli di Sanpei compresi i thermo e c’è ancora un bel pò di spazio ^^
Che disgrazia lo spazio…:) fa venire voglia di riempirlo ^^
Pensate che prima i miei bento stavano nel pensile vicino ai fornelli ma era troppo piccolo e cominciavano a scappare da tutte le parti ^^
Ecco il mio nuovo mobiletto che sta al entrata della cucina subito a sinistra della porta e vicino si vede un angolino del tavolo e una sedia, sopra ho messo la mia nuova macchina del caffè amerciano programmabile che la mia mamma mi ha regalato a Natale ^^

il mio mobiletto nuovo in versione chiusa ^^

il mobiletto in versione aperta cosi che si vedono i bento ! non fatevi ingannare se sembrano pochi, qui c'è tutta la mia collezione e in più anche quelli di Sanpei che sono una decina ^^ adesso che ho rifatto le foto con la luce si vede meglio ^^ 

Comments (4) »

come fare i taiyaki

I taiyaki sono i famosissimi…waffles giapponesi se cosi si può dire, ripieni di azuki, hanno una forma del tutto particolare, un orata, in giapponese appunto tai e si fanno con un mold molto difficile a trovarsi e parecchio pesante, in genere i giapponesi li comprano già fatti, per lo più surgelati o da qualche venditore specializzato in taiyaki che cucina solo quelli ma se davvero volete cimentarvi beh…seguite questa ricetta giapponese ^^

lo stampo per taiyaki, il taiyaki-kiecco l'impasto

NOTA STORICA
prima di darvi la ricetta vi svelerò un segreto sul perchè questo dolce tipico giapponese ha la forma dell’orata, quanti di voi lo sanno ? ^^
Nel 1881 il figlio di un banchiere di Osaka introdusse il primo taiyaki ma aveva la forma di tartaruga, cambiò poi la forma in orata perchè questo pesce aveva la fama di portare prosperità e fortuna e perchè le orate erano un genere di cibo di lusso all’epoca

mettete il anko (azuki) sull' impastochiudete la formina ^^

INGREDIENTI
un uovo sbattuto
30 gr di zucchero
200 ml di latte
160 gr di farina
2/3 cucchiaio di lievito
anko

PREPARAZIONE
Mescolate gli ingredienti in sequenza nel ordine in cui li ho scritti sopra.
Per il anko (pasta di azuki, la trovate in scatola in qualunque alimentare cino/koreano/nipponico.
Dovete con un panno, ungere bene con un filo di olio di soia, la forma in modo che non attacchi.
Scaldate lo stampo da un alto e dal altro, deve essere ben calda per farevi riuscire bene la ricetta. Lo stampo si chiude come quello dei waffles, ci sono due forme di pesci sotto e due sopra, cosi voi versate un po di impasto nella parte sotto in modo che arrivi a 2/3 dello spazio disponibile, mentre per le due formine che poi dovranno coprirle verserete solo un velo, lasciate che cuocia qualche secondo poi aggiungete il anko nel mezzo della forma che sta sotto e chiudete il grosso mold.

Come la forma per i waffles belgi anche quella per i taiyaki borbotta come il coperchio sopra alla pentola della pasta e si alza leggermente mentre cuoce ma questo vi permetterà di vedere quando sono cotti.
Dovrete fare delel prove per la cottura perfetta e ricordate che con lo stampo caldo l’impasto cuoce molto infretta ed è faciel bruciare il tutto ^^
Mangiateli belli caldi ^^
ENJOY ^^

ed ecco da cotti i famosissimi TAIYAKI ^^si vedono gli azuki al interno ^^

No comment »

IL BUTAMAN

Il nikuman o butaman 豚饅 è un panino fatto con la farina di riso, ripieno di maiale o manzo e cotto al vapore.
Importato dalla Cina in Giappone è tipico del distretto del Kansai. Accompagnato ad una buona tazza di tè è veramente un piacere per il palato.

BUTAMANfoto di un BUTAMAN aperto^^

RICETTA X 10 PANINI ^^

INGREDIENTI
- 300 gr di farina
- 40 gr di zucchero
- una presa di sale
- 4 gr di lievito istantaneo
- 10 gr di lievito in polvere
- 40 ml di latte
- 100 ml di acqua
- 15 gr di grasso vegetale

X IL RIPIENO
- 150 gr di carne di maiale a pezzettini
- 5 foglie di cavolo cinese tagliato a julienne e cotte a vapore
- 2 spicchi di aglio
- ginger (una quantità tipo mezzo mandarino)
- olio di sesamo
- salsa di soia
- un cucchiaio di zucchero
- un cucchiaio di sake
- mezzo cucchiaio di amido di granoturco

PREPARAZIONE
1. per il panino, mischiate tutti gli ingreeienti “polvere” e fate un buchetto al centro 2. mettete nel buchetto gli ingredeienti umidi e mescolate bene
3. quando sono diventati una pasta, aggiungete il grasso vegetale e impastate fino a che diventa liscio e compatto 
4. lasciate riposare a temperatura ambiente per 30 minuti
5. mischiate il ripieno e dividetelo in 10 porzioni
6. dividete anche la pasta in 10 palline
7. arrotolatele attorno al ripieno e pizzicatele sulla sommità
8. lasciate riposare 15 minuti ancora
9. cuocete a vapore per 15 minuti aggiungendo uno spruzzo di aceto bianco al acqua per evitare che che il panino cambi colore, deve restare bianco ^^Li mangiate intingendoli in una salsa di soia e aceto miscelata a mostarda gialla.

un altra foto dei nikuman fatti al vapore nel tipico contenitore, basta acquistare uno di questi contenitori e appoggiarlo sulla pentola che funzionerà benissimo ^^

ITADAKIMASU ^^

Comments (9) »

BLACK TUESDAY BENTO

Oggi piove ed è una giornata …. umida !!!
A dire il vero non sono affatto depressa anche se mi va tutto… non storto ma…a curve LOL :-3 !!! e pure piove forte però sto sistemando varie cose e resto a galla anche con un accenno di mare in tempesta ^^
Il bento di oggi non poteva che essere nero e lucido come il Black Oval Bento Box a due piani ^^
Al colmo della sfortuna ho scordato a casa stamattina la digicam e ho dovuto fare la foto col mio telefonino che è favoloso per tutto ma è una se-ga a fare le foto per cui se riesco a mandarmi la foto via mail stasera sarà postata ^^

ce l'ho fatta ! sono riuscita a mandare via mail dal telefonino al mio account su yahoo le foto del bento di oggi !!!

Ieri sera alla tv davano Anna and the King, bellissimo film che adoro, così ne abbiamo approfittato per fare un arrosto i resti del quale ho usato per mettere nel bento di oggi.

particolare del arrosto ^^frutta e verdura: un esplosione di vitamine ^^

Ho aggiunto riso bianco fresco, cotto velocemente dei porri che avevo affettato ieri sera per averli pronti stamattina, tagliato a spicchi un arancia (per avere vitamine e colore), e poi un peperoncino dolce ripieno di miso, ma una versione diversa dal miso solito, che ha fatto Sanpei80 e che ieri si è mangiato pucciandoci dentro i finocchi come noi facciamo con pinzimonio ^^

Forse dovrei prendere spunto da questo bento qui sotto, fatto da una ragazza giapponese che gestisce il blog myおべんと

12月15日お弁当

 

ITADAKIMASU ^^

Comments (4) »

RISO BIANCO ご飯 (Sanpei style)

INGREDIENTI
- 540 gr di Riso
- 590 cc di acqua

PREPARAZIONE
Mettete il riso con 1/3 di acqua in un contenitore e mescolatelo con le mani fino quando il riso diventa pesante e appiccicoso. Dopo di che il riso è pronto per essere sciacquato. Mettete acqua con rubinetto tutto aperto. Poi subito mettete sul colino e continuate a tenerlo sotto il rubinetto. E’ importante perche’ il riso contiene amido (il materiale colore bianco che avete lavato) che non è digeribile. Dopo 5 minuti l’acqua diventera’ tutta trasparente. E’ pronto da cuocere. Mettete il riso nella rice cooker e aspettate fino quando il vapore smette di uscire, a questo punto è pronto. 
In questo momento il riso è pronto da mangiare. Pero’ prima mescolatelo un po’ da sotto e da fianco a centro e cosi’ anche dopo potete mangiare il riso morbido e sofficie! (questo mescolare lo rende soffice)

 

Comments (6) »

ZUPPA DI MISO みそしる

Se volete potete anche guardare un video con commenti in inglese dove una signora giapponese nella sua cucina vi mostra passo passo come fare e cosa vi serve ^^ se volete vedere clikkate qui ^^

INGREDIENTI
- 560 cc di acqua
- 4 gr di polvere di dashi
- 36 gr di pasta di miso
- 3 gr di alga wakame
- 2 gr di negi

PREPARAZIONE
Mettete l’acqua e la polvere di dashi nella pentola e mettete su fuoco alto. Quando l’acqua diventa bollente, spegnete il fuoco e mettete la pasta di miso mescolando, se li avete con una coppia di hashi lunghi da cucina.
Poi mettete alga wakame e negi tagliata in pezzetini.

NOTA
Se volete mettere altre cose (per esempio, daikon, moyashi, gamberi, cipolla, ecc.) dovete mettere quando l’acqua e’ freddo con dashi. Poi quando l’acqua diventa bollente, dovete togliere la schiuma che si forma (Aku) perchè ha sapore amaro e rovinerebbe la preparazione.

No comment »

YAKIMESHI - FRIED RICE 焼き飯

INGREDIENTI
- 540 gr di riso bianco (usate il riso rimasto dal pasto precedente che così rimane un pò più asciutto)
- 2 uova
- 80 gr di carne tagliata in pezzetini (pollo, maiale, manzo, gamberi, ecc)
- 30 gr di funghi tagliata in pezzetini (funghi shitake, porcini, funghi misto sotto aceto, ecc.)
- 10 gr di cipolla tritatata in pezzettini (oppure potete usare cipollotti, spinaci, cavolo, carote tagliati a pezzetini sottili, ecc.)
- 1 cucchiaio di sake(potete sostituirlo con vino bianco, martini, champane rimasto,ecc.)
- 2 cucchiai di salsa di soia
- un pochino di sale e pepe
- 5 gr di burro (olio soia, di girasole, di mais, ecc)
- foglie di prezzemolo(per decorazione)

PREPARAZIONE
Mettete olio nella padella poi mettete su fuoco. Quando olio e’ diventato caldo, mettete le uova e fatele strappazzate aggiungendo un po’ di sale.
Poi mettete aparte le uova strappazate e comminciate a cuocere carne. Quando carne e’ cotta, mettete funghi e cipolle. Quando tutto è mezzo cotto, aggiungete il riso bianco e le uova strapazzate, mescolate bene e mettete un pochino di sale e pepe, mescolate ancora, mettete il sake per profumare, e mettete salsa di soia per sapore. Dovete assaggiare un attimo. Se manca qualcosa mettete un pochino di salsa di soia. 
Mettete nei piatti e mettete prezzemolo sopra. E’ pronto di mangiare!

No comment »

IL MIO DONBURI DI MAIALE E ZUCCHINE

Eccomi qui come tutti i futuri sabati col menù del giorno scelto a caso tra le ultime ricette che ho postato. Oggi ho provato a fare il Pork Donburi e da come me lo sono spazzato direi che è riuscito più che bene ed era buoniSSimo ^^
La ricetta originale in vero prevedeva la melanzana ma io non l’avevo, in ogni caso è venuto buonissimo anche così e stavolta ho messo un pelo meno di miso alla marinata del maiale e ho aggiunto anche un pochino di acqua cosi è venuto meno salato ^^nel bento di Winnie Pooh il mio DONBURI DI ZUCCHINE E MAIALE 私が料理したどんぶりです^^Per questo impacchettare questo piatto ho usato un bento medio di Winnie Pooh visto che a tutt’oggi ancora non era nuovo e mi guardava dal armadietto saltellando pe essere scelto, solare e allegro era il bento giusto per oggi ^^

Nel ripiano più profondo ho messo del riso bianco e poi il maiale con le zucchine
Nel ripiano meno profondo ho messo le altre verdure (i peperoni saltati) e per fare colore, avere delle vitamine e visto che serviva della frutta, ho aggiunto anche degli spicchietti di arance ^^

ITADAKIMASU ^^

No comment »

PORK DONBURI

un esempio di donburi ^^

INGREDIENTI
- 70 gr di maiale a striscioline
- 1 melanzana (se non l’avete va bene anche una zucchina)
- 1 peperoncino verde dolce
- 1 cucchiaio e mezzo di miso
- mezzo cucchiaio ciascuno di zucchero, sake e mirin
- 2 cucciai di acqua
- olio per friggere
- il solito riso bianco
X LE VERDURE
- 40 gr di zucca
- 30 gr di fagiolini
- sale
- olio per friggere
PREPARAZIONE
se non lo avete già fatto tagliate il maiale a striscioline (io lo faccio subito quando torno a casa con le fettine dal supermercato e le sistemo tagliate nel freezer pronte per l’uso).
lavate bene la zucchina o la melanzana e tagliatela a fettine spesse mezzo centimetro e tagliate a fettine anche il peperone.
Marinate il maiale nel sake, miso, zucchero e un pochino di acqua e intanto friggete il peperone e anche la zucchina. Poi saltate il maiale nel olio con la sua marinata.
Quando sono tutti cotti combinateli tutti insieme, maiale, zucchina e peperone.

Adesso potete fare le altre verdure ^^
Tagliate la zucca in pezzettini e friggetela insieme ai fagilioni salando lievemente.

IMPACCHETTATE IL BENTO
Il bento indicato è a un piano solo ma potete tranquillamente usare un normale bento medio (sono i più versatili e potete usarli per tutte le ricette qui presentate)

Mettete uno strato di riso bianco e sopra appoggiateci il maiale verdurato. In un angolino o in un cestino di carta mettete separate le due verdure e aggiungete per decorazione se volete del daikon grattugiato^^

ITADAKIMASU ^^

Comments (1) »

CHIKUWA TERIYAKI

INGREDIENTI
- mezzo bastoncino di yaki chikuwa
- 2 piccoli pezzi di satsuma age
- olio per friggere
- un cucchiaino e mezzo di salsa di soia
- mezzo cucchiaino ciascuno di mirin, zucchero e sake
- un terzo di tazza di acqua
- semi di sesamo neri a piacere

X I GAMBERI
- 2 gamberi pelati e sgusciati
- 2 okra (in italiano si chiama GOMBO) (se volete sapere meglio cosa sia lo OKRA cliccate qui, vi porterà in una pagina del blog dove lo spiego meglio)
- 30 grammi di funghi enoki
- un cucchiaio di sake
- un cucchiaio di olio per friggere
- sale
X GLI HANPEN
- mezzo hanpen
- salsa di soia
- alga nori
- il solito riso bianco per una persona

PREPARAZIONE
tagliate il chikuwa a fettine diagonalmente come si affetta il salame e il satsuma age a pezzetti, poi friggeteli in padella con olio e gli altri ingredienti ad eccezione del sesamo.
Fateli dorare bene mescolando e cuocete per 4 minuti circa, poi spruzzatelo di semi di sesamo neri

Adesso cuocete i due gamberi. Tagliateli in 3 pezzettini e bolliteli, affettate il okra e dividete i funghetti, poi fate friggere funghetti e okra nel olio, aggiungete anche i gamberi e cuocete qualche minuto. Aggiungete sake e un pizzico di sale.

Tagliate il hanpen in bastoncini, spruzzateli di soia, marinateli 5 minuti e poi grigliateli in padella finke sono belli dorati.
Tagliate la nori in striscioline e quando gli hanpens ono pronti avvolgetela attorno come una fascetta.

IMPACCHETTATE IL BENTO
Il bento migliore è uno a due piani di forma ovale tipo il Black Oval Bento Box ma potete usare anche il solito bento medio.
Mettete nel ripiano profondo il riso bianco e sopra depositategli il chikuwa teriyaki.
Nel altro ripiano mettete i gamberi e gli hanpen e decorate con quartini di fragole ^^

ITADAKIMASU ^^

No comment »

GREEN TEA ICE CREAM

INGREDIENTS:
- 3/4 cup milk
- 2 egg yolks
- 2 tbsp sugar
- 3/4 cup heavy cream
- 2 tbsp maccha green tea powder
- 1/3 cup hot water

PREPARATION:
Mix hot water and green tea powder together in a bowl and set aside. Lightly whisk egg yolks in a pan. Add milk and sugar in the pan and mix well. Put the pan on low heat and heat the mixture, stirring constantly.
When the mixture is thickened, remove the pan from the heat. Soak the bottom of the pan in ice water and cool the mixture. Add green tea in the egg mixture and mix well, cooling in ice water. Add whipped heavy cream in the mixture and stir gently. Freeze the mixture in an ice cream maker, following instructions of the ice cream maker

Comments (4) »

il mio cinnamonroll set ^^

Si vede male perchè è buio ma finalmente ho il mio Cinnamonroll set ^^

mini bento a forma di Cinnamonroll con vaschetta interna removibile ed elastico azzurro
- bento di Cinnamon a click clack con diviosrio interno removibile
- cupcakes di Cimmanon con immagini di Cinnamon bianche su fondo azzurro e il dietro è di alluminio quindi tengono bene i liquidi
- una coppia di hashi, peccato che fin ora non ho trovato un case magari anche trasparente ma chissà…
- le posatine: cucchiaino e forchettina trovati in un sito francese che non aveva nulla a che fare coi bento e che ci ha messo ben un mese e mezzo a mandarmeli perchè non li avevano più e li hanno dovuti ordinare di nuovo per me
- il furoshiki coordinato per incartarli e portare tutto con me ^^
- il set di 2 sauce cups + 2 soy bottles ^^

Ci ho messo qualche mese per avete tutti questi pezzi e adesso finalmente posso iniziare a usarli ^^
Penserò a un menù carino per varare il set ^^

BUONA NOTTE A TUTTI ^^

il mio CINNAMONROLL SET ^^ 

ho trovato con un colpo di fortuna il set che cercavo da un sacco di tempo e sembrava introvabile ^^finalmente il mio set di Cinnamonroll !!!

 

 

No comment »

FRIDAY BENTO ^^

Avevo tirato fuori un altro bento e ci avevo messo dentro tutti gli accessori coordinati ma poi al ultimo momento lo ho cambiato con questo che vedete ^^ In realtà volevo usare tutt’altro ma sto aspettando che mi arrivino degli accessori (forchettine, cucchiaini, hashi e kinchaku) per avere i set completi senza i quali non posso usarli ed è un sacco che li aspetto cosi stamattina che sono fusa per milel motivi oltre che diventarematta per come vestirmi, diventavo matta pure per scegliere il bento ! per la serie… che bento mi metto ??? (roba da matti) !!!
In ogni caso secondo me si vede dal bento di oggi che sono stanchissima, è pallido pallido per cui se non usavo un contenitore dal colore forte finiva che manco mangiavo ! 

ecco il bento di Stich che ho usato oggi ^^ Alla fine mi sembra carino lo stesso anche se non è proprio come lo volevo ^^

Stamattina ho fatto di nuovo un bento vegan cavolo ! siccome ho finito le mie preziosissime palline ikea nn so cosa metterci dentro, in realtà non vado pazza per i nugget quanto per le palline ^^
Cosi ho preso un cutter a forma di mela e ho ritagliato 4 meline di emmenthal, poi ho bollito dei broccoli visto che un pò di colore ci vuole oltre che di vitamine e ho fatto della pasta, l’idea era quella di pasta al sugo ma poi ho cambiato idea cosi tante volte che alla fine ero un pò confusa e siccome il tempo scorreva veloce ho afferrato dei grossi tortelloni italiani di verdure a forma di mezzaluna e li o bolliti e poi fatti saltare con un filo di olio, sale e pepe e come decorazione una spruzzata di semi di sesamo neri ^^
Non poteva mancare un ovetto che visto che è venerdì è a forma di macchinina che fugge….(a casa a dormire LOL :-3)

questo è il particolare del piatto di pasta, bollito e poi saltato con un poco di olio, sale, pepe e sesamo nero e pezzettini di broccoli ^^questo invece è il particolare del altro vassoio con la verdura e il formaggio tagliato a forma di melina ^^

Ulteriore colore è dato da una altra melina rossa che contiene salsa teriyaki, voglio provare a vedere come viene sulla pasta italiana ^^
Volevo mettere della frutta e avevo pensato a degli spicchi di arance che hanno un bellissimo color ema poi nella fretta mi sono dimenticata ! io arrivoa giovedi che già sono stravolta e non ce la faccio più ! meno male che oggi è venerdi cosi domattina dormo fino a mezzodì e non ci sono per nessuno ^^ LOL :-3

Comments (9) »

SHINKANSEN ONIGIRI BENTO

Rieccomi qui oggi con l’altro onigiri bento box ^^
Devo dire che quello di Kitty è più puccioso e poi io adoro il rosa mentre non ho affatto simpatia per il bianco e il blu ma anche questo non è tanto male anche se un pò più serio ^^

 ECCO IL BENTO SHINKANSEN DI OGGI ^^ 

Avevo di nuovo voglia di onigiri con la pasta di umeboshi (per fare gli onigiri cosi è sufficiente che al riso del giusto quantitativo per fare tre onigiri aggiungiate un pò di pasta di umeboshi a piacere e mescoliate il tutto) però oggi ho cambiato qualcosa e ho messo tre nugget di pollo (le mie adorate palline ikea le ho finite e devo aspettare sabato per andare a comprarle cosi l’unica cosa veloce che avevo erano i nuggets) ^^
Non poteva mancare un pò di verdura cosi ho aggiunto gli edamame (devo comprare anche quelli, le scorte stanno finendo).
Con i nugget è d’obbligo un pizzico di salsa cosi ho preso uno scatolino colorato e ci ho messo dentro la maionese giapponese, più delicata e più buona della nostra ^^

SHINKANSEN TRAINS ^^
 

 

Comments (9) »

un baccello verde di nome OKRA

La Sicilia è la maggiore produttrice dell’ortaggio di origine africana, il cui consumo è in crescita a seguito della richiesta degli immigrati

La Sicilia è la regione italiana maggiore produttrice di okra, un ortaggio originario dell’Africa nord-occidentale, con il 90% di superficie coltivata. Nel nostro Paese il consumo non è considerevole, ma recentemente è in crescita a causa della richiesta degli immigrati.
L’okra o gombo è coltivato in altri paesi europei, soprattutto in Grecia e in Turchia, ma dal Messico viene importata la parte più consistente destinata all’Europa. E’ diffuso anche nella fascia tropicale dell’Africa, dell’America e dell’Asia.
E’ un baccello verde di circa otto centimetri, costoluto, tenero. Il sapore è simile a quello degli asparagi. E’ un ortaggio dai notevoli benefici nutrizionali (contiene, infatti, vitamina A e C).
E’ spesso abbinato alla carne, intero o affettato, dopo una breve cottura. I cuochi lo usano nelle minestre e negli stufati: l’okra, infatti, produce un liquido appiccicoso che funziona come coagulante naturale. Il gombo può inoltre essere servito grezzo oppure marinato nelle insalate oppure impanato e fritto.
Su Internet si trovano diversi siti inglesi dedicati a questo ortaggio, con alcune ricette da provare per curiosità o per cultura.

No comment »

nuovi acquisti e Mamegoma

Li ho trovati girellando su EBay da un venditore che non conoscevo e siccome ne ho già uno ma solo il bento box comprato da Sarah secoli fa, ho pensato che potevo completare il set e avere anche i fratellini completi ^^
Cosi al mio Clickety Click Bobbin bento ho aggiunto il Monkey giallo e il Rinda rosa ed eccoli qui !
poi da un altro venditore ho trovato le borsine e adesso ho i set completi di tutti i pezzi:
- bento a 2 piani, coperchio “see through” decorato da tre animaletti ^^
- bento belt 
(decorato da un orsetto per Bobbin, una scimmia per Monkey e un bunny per Rinda),
- hashi + case,
- kinchaku
(i kinchaku li ho trovati a parte e li ho presi giallo rosa e azzurro ognuno col suo animaletto uguale, orsetto, coniglio e scimietta)
- forchettina da mettere sotto al coperchio
(anche se del Bobbin ho anche il cucchiaio) ^^

il bento set rosa del coniglietto RINDA

il set CLICKETY CLICK BOBBIN completo di tutto ^^ecco qui anche il set CLICKETY CLICK MONKEY completo di tutto ^^

Già che c’ero ho completato anche un altro set che avevo, il Femmio Valentino Usagi Red e che ancora non posso usare fino a che non mi arrivano a casa tutti i pezzi, in più avevo voglia di un bento a tre piani comodo da portare in giro senza doverlo “incartare” e ho trovato l’ultimo della sua serie con comodo manico trasportabile come una borsettina cosi ci posso mettere anche il dolce o la frutta che spesso vorrei mettere ma che non ho mai posto e in questo modo ha uno spazio tutto suo e non devo portare scatolini supplementari ^^
Eccoli qui sotto ^^

FEMMIO VALENTINO RED USAGI SETquesto bento a tre piani si chiama AKA TESAGE AKA TESAGE 3 TIER BENTO BOX

Non ho resistito a un colore come questo, a parte il Orange Dot che ho da un sacco di tempo non ho bento arancioni e questo a tre piani era troppo bello, gli ho anche comprato un belt tutto suo, uno con l’orsetto e uno con la carota (cintura elastica verde e righe e carota arancione) molto primaverile che riempirò con uvettini a forma di coniglietti, pulcini e portasalsa a tema (ne ho uno per l’appunto a forma di carota ^^) …ecco, credo di aver trovato il bento per Pasqua ^^

ORANGE MELLOW 3 TIER BENTO BOXORANGE MELLOW 3 TIER BENTO BOX OPEN CLICKETY CLICK ORANGE BENTO BELT

Recentemente ho trovato anche un altro bento favoloso, continuavo a trovare da un venditore su EBay i bento Mamegoma, (cute link e anche qui) uno dietro l’altro senza riuscire ad aggiundicarmene nessuno ma poi ci sono riuscita e adesso me ne arriverà uno azzurro che vedete qui sotto ma la sorpresa è stat di trovare in un posto assolutamente inaspettato un set completo Mamegoma che ovviamente non ho potuto non comprare e poco fa girellando su internet ho trovato un altro link interessante sempre su Mamegoma ^^
Ecco qui sotto i miei acquisti:

questo è il mio bento set in arrivo, completo di kinchaku e hashi + case ^^particolare di bento e bacchettine ^^

particolare delle bacchettine con scritta e disegnino ^^

particolare del bento con due vaschette removibili ^^

E qui ecco quello che vorrei comprarmi:

questo e' un trio set di mamegoma: forchettina, cucchiaino e hashi ^^ stupendo !!!questo invece è il MAMEGOMA FRUITS 2 TIER BENTO che ho invece ordinato per il negozio e che invece non mi fa tanto impazzire ^^

questo è il kinchaku della serie MAMEGOMA FRUITS ! potrei impazzire !!!questi sono i side dish container che ho visto anche su EBay ^^

Ho fatto un altro paio di acquisti ! ho trovato dello stesso tipo i sauce cups e soy bottles di Cinnamonroll e di Hello Kitty ^^ quelli di Kitty li vedete qui sotto ^^
E poi ho comprato il set di scatoline che vedete li sopra ^^

HELLO KITTY SAUCE CUPS E SOY BOTTLES

No comment »