Archive for Settembre, 2006

UNDER THE SEA …

UNDER THE SEA BENTO

Il nome del bento di oggi è UNDER THE SEA, cioè, sotto il mare ^^
Ho usato un bento verde arrivatomi ieri con un sacco di accessori e dei paper cups gialli.
Come guarnizione supplementare ho usato anche un pò di nori sotto ai gamberetti che non si vede bene purtroppo ma si sa che comunque in mare ci sono le alghe…ci sono i pesci, quelli corallini sono azzurri come questo ^^
(ho usato un pò di colorante blu per alimenti per colorare l’uovo), i gamberi, le teste di corallo….cavolfiori bianchi, (ci avete mai pensto ke i cavolfiori somigliano molto ai coralli ? forse non ci avete fatto caso ma io si perchè adoro fare immersioni e quest’estate ne ho visti tanti di simili ai cavolfiori al mare in Egitto) ^^ piccoli polipetti….i wiener (^_^) con kitty container per la mayonese, cavallucci marini dal musetto curioso, (il dolcetto), sassi coralliferi, un onigiri azzurro ripieno al formaggio. Stamattina ero un pokino addormentata perchè in settimana mi devo alzare prima delle sei e finisce sempre che per guardare il film e poi pasticciare al pc andiamo a dormire alle 2 di notte per cui io ho una media di 4 ore di sonno a notte da quando ho iniziato il nuovo lavoro lunedì ! GOSH !!! Meno male che oggi è venerdi cosi domattina dormo un pò e non ci sono per nessuno ! LOL ^^  Se fossi stata più sveglia avrei messo come verdura i cherry tomato che avevo comprato apposta e che avrebbero dato più colore al bento !!! va beh, li userò nel prossimo ^^
QUESTO CAVALLUCCIO E' UNA CARAMELLA TROVATA AL DISNEY STORE DELLA SERIE - NEMO -Il cavalluccio di mare che vedete qui a fianco, viene dal Disney Store, avevano dei dociumi a tema con i personaggi, questo è della collezione Alla ricerca di Nemo
Cooking Cute ha fatto un bento mille volte più bello del mio ma ognuno ha il suo stile no ? (^_*) Lei però possiede gli stampini per onigiri a forma di polipetto e di squid (bisogna che me li procuri) (^_*) Osservate il suo bento cliccando il link, non è carinissimo ?
io non so dove lei trovi tempo per farli cosi decorati ma abbiate pazienza che mi arrivano un pò di formine per il riso e vediamo che bento posso tirare fuori ^^

ONIGIRI BLU CON SESAMO NERO

Mi è avanzato del riso per cui ho fatto degli onigiri per il mio amore ke sono naturalmente azzurro puffo ^^
Lui si è messo a ridere ma va beh…. però li ha mangiati e ha detto che erano buoni ^^ dentro ci ho messo tanto formaggio pannoso e cremoso ed erano buffi morsicati azzurri col cuore bianco e morbido LOL !

 

No comment »

LE RICE COOKER

La rice cooker non è altro che una speciale pentolona elettrica che cuoce il riso alla maniera giapponese e che potete programmare per avere il riso quando volete o anche non programmare se lo volete subito in 20 minuti schiacciando solo due tasti ^^
Programmarla è fantastico perchè vi permetterà di avere non solo il riso fresco al momento ma di averlo quando volete ! pensate alla mattina, volete riso per colazione o avete un marito giapponese come me che lo mangia e non avete tempo per farlo, con la rice cooker lo avrete già fatto per quando vi alzerete ! oppure più semplicemente lo avrete pronto per mettere nel vostro bento a due piani (2 tier bento) o nel bento termico nello speciale scomparto.
Le rice cooker costano in genere sugli 80 euro più o meno, ma ce ne sono di più care anche, dipende dalle funzioni che la machina ha.
Le trovate on line di ottime oppure anche qui a Milano nel negozi di alimentari giapponesi o koreani be forniti (ad esempio in via San Siro, MM De Angeli, il negozio ARI RANG)

Questo modello lo ho trovato on line a questo link, clikkatelo anche voi se volete vederle ^^
Io vi consiglio vivamente di comprarle on line perchè a Milano ad esempio nei negozi costano tanto ! Le rice cooker ci sono di vari formati ovviamente, tenete presente che una normale macchina per fare il riso è generalmente tarata per una famiglia di 4 persone ma in ogni caso ogni rice cooker ha un misurino e il contenitore interno che è antiaderente, ha una scaletta graduata cosi che voi possiate sempre vedere a seconda di quanti misurini di riso mettete, l’acqua che dovete aggiungere in corrispondenza.
Un misurino vale per una persona normale, ma se pensate di avere tanta fame usate un misurino e messo.

IMPORTANTE !!!
le rice cooker non vanno messe in lavastoviglie !!!
si pulisce solo il contenitore interno antiaderente che è estraibile e l’interno del coperchio. Usate una spugnetta morbida, acqua calda e sapone o anche solo acqua calda, ricordatevi che è molto delicata, se rigate con una paglietta il contenitore interno dovrete poi buttare la rice cooker.
E’ buona norma lavare il contenitore interno, ogni volta che usate la rice cooker ma se vi dimenticate, non usate la paglietta ma lasciate il contenitore a mollo per 20 minuti con acqua bollente e poi pulitelo delicatamente e asciugate.
palettinePer scovolare il riso fuori dalla rice cooker quando è cotto, dovrete usare la tipica palettina di plastica che nella maggior parte delle volte è inclusa nella confezione assieme alla macchina ma che comunque trovate facilmente in internet o nel negozio da cui la prendete.
In alternativa se proprio non la trovate da nessuna parte, non disperate, potete usare il classico cucchiaio di legno dal manico lungo che tutti abbiamo in cucina e che usiamo per mescolare il sugo o gli spaghetti ma non usate mai posatame di metallo, rischiereste di rovinare irreparabilmente il contenitore e non vendono pezzi di ricambio per cui se il pentolino antiaderente al interno si spella o si graffia, non potrete più cuocere ilr iso perchè si attaccherà bruciando e rovinando la macchina al interno:
Alcuni modelli hanno il pentolotto di ghisa foderata al interno e sono molto pesanti ma per lo più oggi tendono a fare i componentio interni il più leggero possibile.
rice cooker x microondePer chi adora il microonde invece, non temete, esistono modelli di rice cooker più abbordabili delle elettriche come prezzo che potete comprare tutti e che sono meno delicate perchè come ben sapete nel microonde non si possono introdurre metalli ma solo plastica. (nella figura a lato, eccovi qui sotto un modello per microonde)
E’ piccola visto ke anche i microonde lo sono, basta per due persone, è tutta di plstica e potet lavarla anche in lavastoviglie, cuoce naturalmente con un sistema a vapore e produce del riso “fluffy” morbido e vaporoso che pote mangiare subito o usare per fare onigiri, ha un costo basso, circa 24 dollari, è fornita di misurino in plastica e di cucchiaio speciale ^^
Questa piccola microwave cooker la trovate a questo link ^^
Detto questo, itadakimasu ^^

No comment »

BENTO TV !

Avete mai visto un programma televisivo “homemade” sui bento ?
Girando per internet io ne ho trovato uno, la ragazza che spiega come fare varie cose è americana e si chiama Sarah ed è una tipa buffissima che si ostina a portare due codine che le stano malissimo e che la fanno sembrare un impiastro.
bento tvHa parecchie visite, più di 17.000 in nemmeno un mese e c’è un archivio di puntate dove, in ogni mini video insegna come fare onigiri o riempire un bento a due piani o riempire le bottigline della soia, o colorare il riso, decorare un bento, scegliere il bento giusto, impacchettare unbento con un fazzoletto, come si usa un oshibori o fare un bento per portare lo yogurt e decorarlo coi colori per cibo e tante altre cose ^^
Io e il mio ragazzo ci siamo sganasciati dal ridere una sera e abbiamo guardato tuttii video, ridevamo cosi forte che avevamo paura che venissero i vicini a bussare per chiedere cosa succedesse ^^
L’idea di Sarah di un video blog non è male affatto anche se potrebbe fare di meglio, a volte fa cose strane tipo quando insegna a usare le formine per le uova e fa vedere che mette l’uovo con la punta in basso quando invece va fatto il contrario… già ma lei non sa giapponese e non guarda le figure se no avrebbe visto ke sulla confezione delle molds è scritto che l’uovo va messo nella formina con la parte più tonda e grossa verso il basso, insomma non a gambe all’aria !!! nonostante cuò pare ke le uova le vengano benissimo ! (io ho solo mezzo litigato col mio ragazzo quando mi ha spiegato come usare le mold e il perkè dovevo assolutamente mettere l’uovo dritto) ^^
Se volete anche voi vedere Sarah che vi spiega come impacchettare un bento clikkate il link qui sotto, è la Homepage con tutte le puntate, sotto ognuna c’è scritto di cosa tratta, ricordatevi però che essendo americana sono tutte in inglese ma se lo parlate correntemente capirete tutto e in ogni caso vi fa vedere quello che fa per cui è facile capirla ^^

Buona visione e ascolto di BENTO TV !

Comments (6) »

NUGGET BENTO ^^

Come sempre mi sveglio alle 5.40 (ke fatica gente ! morivo di sonno la sera tanto che non sono riuscita nemmeno a vedere il film serale e mi sono addormentata sul divano, sto decisamente invekkiando LOL !) e preparo il bento da portare al lavoro.
Ho cambiato posto e adesso sto in centro, zona notoriamente cara per mangiare fuori ^^ lo stipendio è parecchio migliore, stavolta decente ma non mi consente lo stesso di pranzare fuori tutti i giorni e poi ormai fare il bento mi diverte tantissimo e la mia collezione è diventata gigantesca ^^ 
Per il bento di oggi ho usato il mio Urara yellow  visto ke il tempo è tremendo porto un pò di sole con questo bento allegro ^^
Nel contenitore a sinistra ci sono dei mirtilli giganti, un formaggino pannoso e yummissimo della Vache qui Rit, un gyoza gigante alle verdure, una barretta di cioccolato al maccha e il contenitore della soia a forma di carota.
Nel contenitore a destra invece ci sono 4 nugget di pollo con scatolina Hello Kitty con dentro la maionese, degli edamame, un ovetto a forma di stella fatto coi miei egg molds ^^

No comment »

EDAMAME, cosa sono ?

ecco gli EDAMAME, specie di fagiolini verdi tanto buoni e tanto comuni in Giappone ^^Gli edamame sono un tipo di vetegale verde più comunemente noto come fagiolini di soia, vengono raccolti al picco di maturazione prima che diventino troppo duri.
La parola edamame significa “i fagioli sui rami,” e si sviluppano in serie su rami folti.
Per mantenere la freschezza ed il sapore naturale, vengono scottati e congelati. In Asia orientale, la soia è stata usata per oltre duemila anni come fonte di proteine più importante. Gli edamame vengono consumati come spuntino, un piatto di verdure usato nelle minestre oppure trasformato in i dolci. Come spuntino, i baccelli sono bolliti leggermente in acqua salata ed allora i fagiolini sono compressi direttamente dai baccelli nella bocca con le dita.

un disegno che raffigura una ciotola fumante di edamame, cosi come li servono nei ristoranti, bolliti in acqua e sale e fumanti ^^NUTRITIONAL INFO for 100 grams of product

Calories 125.0
Protein 12.1
Carbohydrates 13.1
Fat 3.6
Ash 1.7
Calcium 9.3
Phosphorus 180.0
Iron 2.7
Sodium 5.0 
Vitamin A 130.0
Vitamin U1  0.31
Vitamin C 40.0

 

No comment »

THERMO BUNNY

Questo è il terzo bento arrivatomi oggi, sapete sembra identico in foto a quelli soliti a due piani ma poi vedete come è dentro ? in realtà è grande una volta e mezza abbondante rispetto ai normali bento e poi ha un elastico per tenerlo chiuso e anche ben due bottigline comodissime in cui è facilissimo mettere mayonese o salse sia liquide che cremose ^^ ed ecco la prima versione di oggi ma devo studirne di nuove più belline ^^
Nel contenitore grande ho messo del riso bianco e sopra non avevo altro oggi, per cui ho scelto una busta surgelata che ho comprato al IKEA, si kiama “pitty panna” sono cubetti di carne di maiale, patate bacon e wurstel, molto buona ^^
In uno dei piccoli ho messo verdura e un ovetto fatto con le nuove formine (stella, cuore e orsetto, qui ho usato la stella ed è venuta molto bene^^)
Nel terzo contenitore invece ci sono dei mirtilli e un dolcetto giapponese ^^
Sotto si vedono le mie bacchettine di Hello Kitty ^^

THERMO BUNNY

No comment »

RAPE A CRISANTEMO

INGREDIENTI
- 7/8 piccole rape già pelate
- un cucchiaino di sale
- 5 cucchiai di aceto
- un cucchiaio di zucchero
- un peperoncino rosso secco

PREPARAZIONE
Tagliate la parte alta e bassa delle rape e fate delle incisioni incrociate fino a due terzi della rapa cosi da creare dei petali sottili come quelli di un fiore di crisantemo ^^
Fate fare il bagno alle rape cosi tagliate in un contenitore con acqua calda salata fino a che diventano morbide poi sciacquatele e gentilmente strizzatele sotto l’acqua.
Mescolate aceto e zucchero e marinate le rape cosi ottenute nella soluzione per un ora.

Al occorrenza guarnirete i vostri bento con questi fiori di rape tagliando a rondelline il peperoncino secco e aggiungendo qualche rondella sopra ai fiori ^^

No comment »